To be a professional musician must always be ready , quick and reliable in any context you are.
With years of experience both live and in the recording studio you will learn to work with speed and quickness , often listening to music and then having to play even once .
Here comes the most important moment , where the production or the art director asking for the maximum in the shortest possible time.
Learn how to transcribe the score on quickly after just one listen , without the instrument in your hands is essential , so you have to have a knowledge of harmony and theory very advanced, a good ear , a good sight-reading and good technique on instrument .
Sometimes it happens that you are called for a tour in progress, or a little before you start , and where time is your enemy , you must be able to prepare an entire repertoire as quickly as possible but also with precision and professionalism.
Remember that the most important aspect to take care of before anything else is sound.
When you have a beautiful sound , of course, in keeping with what you are going to play , you are already at 50 percent of the work.
There is no use making a hundred notes per second with a bad sound, it is rather important to play a few notes at the right time with the right sound .
When you reach this level of maturity you will be ready to go to the craft musician sideman , from here on out will accumulate experience , which is the final element to your professionalism.

 

Per essere dei musicisti professionisti bisogna essere sempre pronti, rapidi ed affidabili in qualsiasi contesto ci si trovi.
Con gli anni di esperienza live ed in studio di registrazione si impara a lavorare con velocità e prontezza, spesso ascoltando la musica da dover poi suonare anche solo una volta.
Qui viene il momento più importante, dove la produzione o il direttore artistico chiedono il massimo nel minor tempo possibile.  
Imparare a trascrivere su spartito velocemente anche dopo un solo ascolto, senza lo strumento tra le mani è fondamentale, quindi bisogna avere una conoscenza dell'armonia e della teoria molto avanzata, un ottimo orecchio, una buona lettura a prima vista ed una buona tecnica sullo strumento.
A volte capita che si venga chiamati per un tour in corso oppure poco prima che parta, e la dove il tempo ti è nemico devi essere in grado di preparare un repertorio intero il più velocemente possibile ma anche con precisione e professionalità.  

Ricordatevi che l'aspetto più importante da curare prima di ogni altra cosa è il suono.

Quando avete un bel suono, ovviamente in tema con quello che andrete a suonare, siete già al 50 percento del lavoro.

Non serve a nulla fare cento note al secondo con un brutto suono, è invece importante suonare le poche note giuste al momento giusto con il suono giusto.

Quando avrete raggiunto questo livello di maturità sarete pronti a partire per il mestiere musicista turnista, da qui in poi accumulerete esperienza, che è l'elemento definitivo alla vostra professionalità.

1/3